• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Mesoterapia | Intradermo-Terapia Distrettuale

Definizione di Mesoterapia

La Mesoterapia rappresenta una terapia farmacologica basata sulla infiltrazione di farmaci per via intradermica.

Il metodo consiste, infatti, nella somministrazione di un farmaco della Farmacopea Ufficiale nel derma di un'area topografica ben definita corrispondente alla proiezione cutanea di un organo o parte di organo che è sede di un processo patologico.

La somministrazione del farmaco si effettua con una serie di microiniezioni.

La Mesoterapia è dunque tecnicamente una Intradermo-terapia Distrettuale ITD, come sarà chiamata da qui in avanti. Essa rappresenta un atto di esclusiva competenza del medico, poiché richiede una diagnosi, una valutazione circa l'opportunità del trattamento rispetto ad altre opzioni terapeutiche, una scelta farmacologica, un controllo dei risultati e perciò il consenso informato da parte del paziente. L'ITD, pertanto, fa parte della Medicina convenzionale.

Grazie a questa tecnica, con piccole dosi di medicamento si realizzano importanti risultati terapeutici con riduzione del rischio di effetti iatrogeni e della spesa sanitaria.

L'ITD non esclude né sostituisce altre vie di somministrazione di farmaci, inoltre può essere utilizzata in combinazione con fisiokinesi terapia o altre tecniche antalgiche (sempre sotto controllo medico).

Farmaci utilizzati in Mesoterapia

Si utilizza lo stesso farmaco che sarebbe stato impiegato per via sistemica per l’evento patologico per il quale è stato richiesto l’intervento medico.

Metodo di somministrazione

ago da mesoterapia

Il farmaco si inietta nel derma del distretto cutaneo sovrastante l’organo o parte di organo ammalato (il derma è lo strato più profondo della cute). Le iniezioni si eseguono per mezzo di aghi sottili e molto corti (4 mm). Si utilizzano piccole quantità di farmaco ripartite in diverse microiniezioni: la somministrazione intradermica rallenta la diffusione del farmaco realizzando, con minime dosi, un’intensa azione locale che si prolunga per parecchie ore.
L’azione farmacologica può essere mantenuta con la ripetizione settimanale del trattamento. Non si utilizzano miscele di farmaci.

Efficacia della Mesoterapia

intradermoterapiaL’efficacia della terapia intradermica è legata all’azione del farmaco, perciò il presupposto essenziale è la scelta del principio attivo in base ad una precisa diagnosi. Di norma la risposta terapeutica si manifesta rapidamente. L’intensità e la durata, come avviene per la somministrazione sistemica, dipendono dal tipo di patologia e dalla sua gravità.

 


© 2019 Società Italiana di Mesoterapia. Tutti i diritti riservati. Privacy Policy - Cookie Policy