La storia della Mesoterapia

La Mesoterapia è un metodo di somministrazione intradermica distrettuale o loco-regionale di farmaci della F.U.

Dr. Michael PistorE' un medico francese, il Dr. Michel Pistor che, in seguito ad occasionali osservazioni cliniche, ha il merito d'aver intuito e dimostrato la maggiore efficacia di farmaci iniettati per questa via.

Nel 1952 a Bray-Lu, un piccolo paese in Val d'Oise, crisi frequenti d'asma indussero un vecchio calzolaio, affetto da bronchite cronica, a recarsi nell'ambulatorio del Dr. Pistor.

Questi, visitato il paziente, decise di praticare un'iniezione endovenosa di 10 ml di procaina all'1‰, terapia molto in uso in quegli anni, allo scopo di ridurre il broncospasmo.
Il giorno successivo il calzolaio, tornato a consultazione, riferì di non aver avuto nessun miglioramento dal punto di vista respiratorio ma asserì d'aver sentito il pendolo battere le ore per tutta la notte pur essendo sordo da quarant'anni. La mattina successiva, purtroppo, il fenomeno era cessato e la sordità era tornata totale.
Il Dr. Pistor, che considerava il suo paziente persona attendibile, incuriosito decise con il consenso del vecchio sordo, di continuare la somministrazione del farmaco senza ottenere, nonostante i ripetuti tentativi, la ripetizione del fenomeno.
Intanto la notizia s' era diffusa nella zona e alcuni sordi e sordastri si rivolsero al giovane medico per usufruire dello stesso trattamento che in nessun caso diede risultati positivi. A questo punto il Dr. Pistor, che non si dava per vinto, ebbe la geniale idea di eseguire iniezioni multiple di piccole quantità di procaina nel derma periauricolare anziché in vena. Da quel momento cominciarono a verificarsi miglioramenti inattesi come l'attenuazione di acufeni, di una sindrome vertiginosa, di un eczema retroauricolare, pur restando senza successo i tentativi di correggere l'ipoacusia.

Convenzioni per i soci

   

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Policy